Furto alla Scuola Secondaria di Capriate: tanta amarezza nel cuore!

Capriate San Gervasio, 1.06.2022

 

Nella notte del 1 giugno 2022 sono stati rubati, presso il plesso della Secondaria di Capriate, ben 19 dispositivi informatici di rilevante valore economico e didattico, lasciando in me e  in tutta la comunità scolastica  sgomento e amarezza!

Un tale gesto  non è  solo un’offesa alla scuola tutta,  ma è soprattutto un danno per i nostri ragazzi e ragazze! Si, perché sono loro purtroppo le vittime!

Derubati di quelle tecnologie che li aiutano ad apprendere ogni giorno, stimolando la loro voglia di creare e il loro desiderio di mettersi in gioco; derubati di quegli strumenti tecnologici, utilizzati nella didattica quotidiana, per realizzare tante attività e connettersi a svariate iniziative, anche a distanza, consentendo  loro di arricchirsi di competenze per costruire un futuro migliore!

Un furto è sempre un atto deplorevole, ma compierlo in una scuola ne accentua la gravità e provoca davvero tanta rabbia e tristezza allo stesso tempo!

La scuola è patrimonio di tutti, è dei nostri figli, è dono per il territorio e per la società e va rispettata perché luogo di crescita, di speranza e di opportunità per i nostri giovani e per chi la vive ogni giorno con passione e dedizione!

Chi li ha privati di questi beni, che erano un orgoglio della scuola di Capriate, non ci ha rubato il continuare a  credere in una società migliore e nel valore della scuola intesa comunità educante, presidio costante di educazione, formazione e legalità!

Mi auguro davvero che vicende come questa, grazie anche all’aiuto delle forze dell’Ordine, delle Istituzioni e del territorio tutto, non si ripetano più e che la scuola sia concepita da tutti come  “luogo  e bene comune” da custodire e amare!

 

Un cordiale Saluto.

 

La Dirigente e la Comunità Scolastica

Dr.ssa Maria Rita Meschis