ALLEVAMENTO BACHI DA SETA CLASSI 2^A – 4^A – 4^B SCUOLA PRIMARIA DI FILAGO

Inizio dell’attività

All’inizio di maggio gli alunni delle classi seconda A e quarta A e B della scuola primaria di Filago ricevono le uova dei bachi da seta da un bachicoltore di Monza e li posizionano in una grande scatola che tengono in classe.

Con la guida delle loro insegnanti di scienze, imparano come nutrirli.

Ogni giorno, appena arrivati a scuola, a turno, i bambini raccolgono una grande quantità di foglie di gelso dai due bellissimi alberi della scuola e le forniscono ai bachi, inizialmente sminuzzandole, poichè sono molto piccoli, successivamente  lasciandole anche intere.

I bachi sono molto voraci e crescono velocemente: in un mese,  raggiungono una lunghezza di circa 7-8 cm e smettono di nutrirsi.

Parte centrale dell’attività

Gli alunni osservano che dopo un mese i bachi “salgono al bosco”: cominciano a raggiungere gli angoli della scatola e a creare una specie di intreccio di seta per agganciarsi alle pareti della scatola, dentro il quale formano il bozzolo. 

In una settimana tutti i bachi sono chiusi nel bozzolo.

Fase Finale

Dopo circa 15 giorni, le falene escono dal bozzolo e comincia l’accoppiamento, a cui segue la deposizione delle uova. 

Le insegnanti hanno provveduto ad inviare agli alunni foto e video relativi a questa fase che non è stata osservata dal vivo in classe, perchè è avvenuta dopo la conclusione delle lezioni.